Home / Beauty Line / Nuove frontiere della Medicina Estetica in Italia

Nuove frontiere della Medicina Estetica in Italia

botox injection for the beautiful young woman

Recenti ricerche di mercato condotte da Allergan® mostrano che circa 58.6 milioni di persone nel mondo sono interessate a trattamenti di medicina estetica ma solo il 9% di queste decidono di sottoporsi a tali trattamenti.

I motivi più importanti che trattengono le persone sono:

1) Le donne hanno paura di essere giudicate e si sentono in imbarazzo nel desiderare un trattamento estetico;

2) Le donne non vogliono apparire necessariamente molto più giovani, piuttosto preferiscono mostrarsi al meglio per la loro età;

3) I pazienti temono di non essere più se stessi e di risultare innaturali dopo il trattamento

4) Articoli di stampa negativi possono generare idee sbagliate e rafforzare i dubbi sui trattamenti.

Un aspetto importante da valutare, purtroppo, è che molti potenziali pazienti sono convinti che i trattamenti con acido ialuronico e botox producano quei visi innaturali e quelle espressioni alterate che spesso campeggiano su riviste, schermi televisivi, ma anche tra le loro amicizie. Le persone hanno dunque questi cattivi esempi, diseducativi, come riferimento, e sono legittimamente autorizzati a evitare di avvicinarsi a questo campo. IL TIMORE PIÙ GRANDE È LA PAURA DI OTTENERE UN RISULTATO POCO NATURALE E CHE ALTERI LA LORO ORIGINALE ESPRESSIVITÀ. I pazienti preferiscono si pensi di loro che stanno invecchiando bene piuttosto che sembrare innaturalmente 10 anni più giovani. La maggior parte ricerca risultati naturali e personalizzati, che consentano di mantenere inalterata l’originale espressività del volto. I trattamenti di medicina estetica possono dare dei risultati naturalissimi senza alterare la normale espressività del viso. Il piano di trattamento di ciascun paziente deve mirare ad ottenere un aspetto personalizzato. Deve considerare tutti gli aspetti del viso, per un risultato pensato ad hoc per ogni paziente. Bisogna valutare le caratteristiche morfologiche e antropometriche di ogni singolo pazienti, poiché l’ invecchiamento cutaneo e la formazione di rughe dipendono da fattori intrinseci ed estrinseci al pazienti, e che agiscono in modo del tutto individualistico sul singolo paziente provocandone quel tipo di invecchiamento del viso e del collo. Il trattamento deve mirare ad individuare tali caratteristiche e a trattarle in modo personalizzato, anche partendo da una vecchia foto, per capire quali erano i punti forti del viso che vanno rivalorizzati, ridando pienezza e volume ai punti luce, in modo armonioso ed equilibrato. Altro fattore è rivolgersi a medici competenti e specializzati.

A partire da questo mese presenteremo di volta in volta diversi trattamenti per la cura e il benessere del proprio aspetto, senza alterarne la naturalezza. Inizieremo con la Medicina Rigenerativa e le Nuove Frontiere della Rigenerazione Tissutale.

Dott. Massimo Tempesta

 

 © Riproduzione riservata

Guarda anche

Italian Vs American beauty bloggers: sfida all’ultima recensione

Fino a qualche anno fa le case cosmetiche spendevano molte delle loro risorse ed energie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *