Home / Film Reviews / MAD MAX

MAD MAX

UnknownMad Max l’apoteosi del suo genere. Il femminile che salverà il mondo. Immagini pazzesche. Luci e ombre contemporaneamente. Montaggio serratissimo. Percussioni e chitarra elettrica dal vivo accompagnano tutta la storia in un mondo dove non c’è più nulla se non violenza. E Charlize talento puro. Una guerriera in corsa verso la redenzione. Il regista ha settanta anni. Giovani registi internazionali: tirate fuori dal cilindro qualcosa che possa anche vagamente competere.

 

di Sabrina Paravicini

 

 © Riproduzione riservata

Guarda anche

Ibiza 87: la serie TV dell’autore di Trainspotting racconterà la nascita dell’acid house e dei rave party

  Irvine Welsh, ex tossicodipendente dalla testa rasata, sta collaborando – assieme allo sceneggiatore Dean …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *