Home / Flash News / Festival del Cinema Spagnolo, da ieri al Cinema Farnese di Campo de’ Fiori

Festival del Cinema Spagnolo, da ieri al Cinema Farnese di Campo de’ Fiori

 

Seconda giornata della 10esima edizione dell’attesissimo Festival del Cinema Spagnolo, dedicato alla cinematografia spagnola e latinoamericana, che proseguirà fino al prossimo martedì 9 maggio 2017.

La manifestazione – da sempre itinerante – ha tagliato il nastro ieri al Cinema Persol Farnese della Città Eterna e proseguirà poi in tutta la penisola, toccando Reggio Calabria (Università per gli Stranieri, 10 – 13 maggio); Senigallia, Ancona (Cinema Teatro La Fenice, 27 – 31 maggio); Trento (Cinema Astra, 29 maggio – 1 giugno); Trieste (Cinema Ariston 29 maggio – 1 giugno); Treviso (Cinema Edera, 29 maggio – 1 giugno); Perugia (Cinema PostModernissimo, 7 – 11 giugno); Torino (Cinema Centrale + Fratelli Marx, 14 – 18 giugno); Milano (Cinema Teatro Franco Parenti, 20 – 25 giugno) e poi ancora Cagliari, Ancona e Bergamo (in arrivo date e luoghi).

Per festeggiare i dieci anni del Festival, Roma – capitale della cultura cinematografica internazionale – arriva agghindata di una ventina di titoli, eventi speciali e ospiti di rilevanza internazionale, tra cui la bellezza picassiana Rossy de Palma, la “chica Almodóvar” più amata, che domani, sabato 6 maggio ore 20:00 presenta al pubblico la nuova creazione del regista madrileno, Julieta. 

Nello stesso giorno, alle 20:45 verrà trasmesso La mano invisible di David Macián.

Ad aprire il Festival ieri è stato El olivo di Iciar Bollaín, presentato da Anna Castillo, reduce del Premio Goya 2017 come miglior attrice esordiente.

Stasera, invece, alle ore 20:30 è il turno dell’anteprima nazionale di La noche que mi madre mató a mi padre della regista Inés París, esilarante black comedy campione di incassi in Spagna e vincitrice del Premio del Pubblico al Festival di Málaga 2016.

La trama si svolge tutta in una notte: i figli sono via per una gita e Isabel (Belén Rueda) si propone di organizzare la cena di lavoro che suo marito Ángel e la sua ex moglie Susana hanno in programma con un famoso attore argentino per offrirgli la parte da protagonista in un film noir/poliziesco, scritto dalla stesso Ángel. Nel corso della serata Isabel, da sempre attrice in cerca di una parte, si “esibisce” nel ruolo di copratogonista cercando di convincere tutti delle sue doti e capacità. Ma nel bel mezzo della cena fa capolino lo stralunato ex di Isabel che ha urgente bisogno di parlarle…

Il film arriverà nelle sale italiane il 18 maggio, distribuito da EXIT media.

In seconda serata, alle 22.45, ci sarà Un mostruo de mil cabezas di Rodrigo Pià.

Tra gli altri titoli inediti in programma nella sezione Nuova Ola sarà presente La reconquista di Jonas Trueba, trasmesso domenica 7 maggio e annunciato dall’attore Francesco Carril, La mano invisible di David Macián e Cerca de tua casa di Eduard Cortés, che verranno mostrati al pubblico nel tardo pomeriggio e nella prima serata di lunedì 8 maggio.

Nell’ultima giornata, martedì 9 maggio, alle 18:30 sarà il turno di El Silencio Antes de Bach di Pere Portabella e – come evento speciale di chiusura – alle 21:00 verrà trasmesso La próxima piel di Isaki Lacuesta e Isa Campo, Premio della Giuria e Miglior Regia al Festival di Málaga.

A seguire vi sarà l’incontro con gli autori e un drink con il pubblico.

Nella sezione Nuova Ola Latinoamericana – ogni anno più sostanziosa – troviamo: Un monstruo de mil cabezas del messicano Rodrigo Plá, il film argentino El Ciudadano Ilustre dove, Oscar Martínez, Coppa Volpi alla scorsa Mostra di Venezia, veste i panni di uno scrittore argentino che riesce a vincere, al culmino della sua carriera, il Premio Nobel per la Letteratura.

E naturalmente Neruda del cileno Pablo Larrain, film atteso da moltissimi.

Il Festival, diretto da Iris Martín-Peralta e Federico Sartori e organizzato da EXIT media con l’Ufficio Culturale dell’Ambasciata di Spagna, riceve il sostegno della Regione Lazio, Acción Cultural Española (AC/E), Ufficio del Turismo Spagnolo, Reale Accademia di Spagna a Roma e Instituto Cervantes Italia.

Tutte le proiezioni del Festival del Cinema Spagnolo sono in versione originale con sottotitoli in italiano.

Non ci rimane che approfittare delle belle inziative di queste prossime giornate!

Info
www.cinemaspagna.org

di Valeria Campana© Riproduzione riservata

Guarda anche

Salvatore Gorgone: l’uomo che gira il mondo correndo le maratone

Salvatore Gorgone è un uomo Nato per correre, come direbbe il Boss nella sua canzone …